Ceramiche d’Italia eco friendly

Ciò che rende unica l’Industria della ceramica italiana, rispetto alle aziende internazionali, è l’attenzione rivolta al concetto di Ecosostenibilità. Un argomento molto importante che è stato trattato nel video “Ceramics of Italy”, realizzato dall’Agenzia Kairos con il contributo della Regione Emilia Romagna e presentato durante l’evento Cersaie 2016, che ha visto la partecipazione delle aziende più importanti come Armonie.

Il video, prodotto in italiano e inglese, ripercorre 7000 anni di storia della ceramica dalla prima cottura dei vasi, durante l’antichità, fino ai processi innovativi e tecnologici dell’era moderna, sempre più attenta al risparmio di risorse e materie prime.


Clicca qui per il video in inglese

Oggi il settore ceramico italiano punta sul risparmio energetico e sul miglioramento dei processi produttivi; ben il 99% degli scarti di produzione viene riciclato e sono riutilizzate molte delle materie prime provenienti da altre filierie, questo comporta una riduzione dell’emissione di CO2 per il loro trasporto.

Inoltre nell’ultima fase di lavorazione della ceramica grazie all’uso del forno a rullo, che riduce i tempi di cottura, si è ottenuto un -47% del consumo di energia.

Un definitivo risparmio delle risorse naturali e l’uso di un prodotto igienico, privo di emissioni nocive, ha permesso all’Industria italiana di ottenere importanti certificazioni come il Bat – Best Available Techniques- e di essere apprezzata in tutto il mondo.

Non solo ecosostenibilità, ma anche una grande attenzione al design e al fattore estetico del prodotto realizzato. Grazie all’uso di macchinari d’avanguardia e di stampe digitali di altissima definizione, infatti, vengono realizzati pavimenti e rivestimenti che rivisitano in chiave moderna stili e tendenze più classiche con lastre sottili e omogenee capaci di adattarsi a qualsiasi soluzione.

La durabilità dei prodotti e i nuovi formati e spessori realizzati fanno del gres porcellanato la soluzione per rivestimenti a minor impatto ambientale. Per questo viene usato nel settore del green building caratterizzato da un’elevata efficienza energetica degli edifici, e da una notevole resistenza agli agenti atmosferici.