Il segreto di un bel pavimento? La scelta dello stucco

Il segreto di un bel pavimento? La scelta dello stucco

La posa è probabilmente la parte più importante dei lavori di rivestimento, poiché da essa dipende la qualità del risultato finale.

Il segreto di un bel pavimento? La scelta dello stuccoLa verità è che puoi acquistare le piastrelle migliori del mondo, ma se la posa non riesce bene anche il pavimento più bello ne può subire danni estetici.

Di recente abbiamo esaminato proprio questa fase del lavoro ed abbiamo offerto qualche consiglio basandoci sulla nostra esperienza, a testimoniare che non ci accontentiamo semplicemente di venderti un prodotto, questo possono farlo tutti, ma vogliamo che tu sia pienamente soddisfatto.

A tal proposito, parlando della posa con un nostro cliente, ne è scaturita una domanda interessante alla quale intendiamo rispondere pubblicamente a beneficio di tutti i nostri lettori: quale stucco conviene utilizzare per la posa del pavimento?

In realtà molto dipende dal tipo di pavimento che abbiamo deciso di acquistare e dalla larghezza delle fughe, poiché a seconda di questo parametro esistono diversi tipi di stucco in commercio.

In tempi recenti sono sempre più utilizzate le malte epossidiche per la loro capacità di indurire le superfici e diminuirne la porosità, rendendole quindi meno soggette all’usura ed alle macchie ostinate. Con tali caratteristiche, questo prodotto è perfettamente adatto ad ogni esigenza, basti pensare che in alcuni casi le malte epossidiche vengono utilizzate anche per l’ancoraggio dei binari ferroviari!

Ok, sappiamo cosa stai pensando: l’effetto grigiastro delle fughe non è proprio il massimo dal punto di vista estetico e servirebbe un modo per renderlo meno visibile o almeno gradevole.

Ebbene, la soluzione a questo problema sta proprio nella scelta dello stucco. Personalmente, noi consigliamo a tutti i nostri clienti gli stucchi Starlike: eccezionali dal punto di vista qualitativo e con una vasta gamma di colori. Sì, esatto: puoi acquistare stucchi colorati. Il vantaggio è enorme: se riesci a trovare uno stucco dello stesso colore delle piastrelle otterrai una superficie uniforme. Immagina l’effetto visivo… ma le possibilità degli stucchi colorati non si esauriscono qui: potresti, ad esempio, decidere di scegliere un colore in pieno contrasto con quello delle piastrelle ed ottenere tutto un altro tipo di risultato!

Ecco, è proprio questo che volevamo comunicarti: la scelta dello stucco è fondamentale, non solo dal punto di vista della qualità e di miglioramento delle caratteristiche del materiale scelto, ma anche per un discorso legato all’estetica.

E tu? Immagina di dover cambiare il pavimento di casa tua: quale abbinamento piastrelle-stucco preferiresti? Lasciaci la tua opinione fra i commenti.

Post Correlati